skip to Main Content
PRESENTATA CAMPAGNA CROWDFUNDING. TRE OBIETTIVI PER CAMBIARE MARCIA SULLA MOBILITA’ SOSTENIBILE

PRESENTATA CAMPAGNA CROWDFUNDING. TRE OBIETTIVI PER CAMBIARE MARCIA SULLA MOBILITA’ SOSTENIBILE

Si è svolta sabato scorso a Fano, presso l’Enoteca Montevecchio, la presentazione della campagna di crowdfunding #CambiamoMarcia promossa dalla lista In Comune: una pratica di microfinanziamento dal basso che mobilita persone e risorse per sostenere progetti e proposte tematiche per la città.

Tre gli obiettivi individuati e presentati, davanti a un nutrito pubblico, per il lancio della campagna di raccolta fondi:

  • la realizzazione di una “Festa Della Bicicletta”, una giornata dedicata agli appassionati del biciclo, con una prima parte dedicata ad un tour della città per visitare e condividere con la cittadinanza i punti di maggior criticità per la mobilità sostenibile ed una seconda parte con momenti di confronto e dibattito, esposizioni, momenti ludici a tema per i più piccoli e musica.
  • La realizzazione di un guida (in versione on line e cartacea) alla mobilità sostenibile che fornisca gli strumenti per comprendere e sensibilizzare la cittadinanza alle tematiche e problematiche legate a questo tema riportando esempi diretti alla situazione della città di Fano, presente all’interno i ringraziamenti con i nomi di chi ha sostenuto la campagna.
  • la distribuzione, insieme alla guida, di appliance (apparecchi) luminosi o catarifrangenti a chi ne è sprovvisto, soprattutto a giovani cicliste e ciclisti.

La campagna nasce dai numerosi incontri avuti con la cittadinanza in questi mesi su temi sensibili della nostra città (es. cultura, green economy, alfabetizzazione digitale, mobilità sostenibile, …). In Comune ha quindi scelto di realizzare un progetto dedicato alla mobilità sostenibile facendo proprie suggestioni, istanze ed idee che i cittadini hanno espresso durante gli incontri.

In Comune è infatti un progetto libero, che sceglie crowdfunding e altre forme di autofinanziamento come forma di sostegno alle proprie attività, come pratica trasparente di rapporto con le cittadine e i cittadini, come difesa da ogni forma di condizionamento. L’ iniziativa è collocata all’interno dello sforzo collettivo della lista In Comune per le amministrative 2019 della città di Fano, la raccolta fondi servirà a sostenere il progetto.